martedì , 24 ottobre 2017
Ultime Notizie:

News

 

NEL BELPAESE 1 MILIONE E 157 MILA ALVEARI

Expo, appello per le api: due killer uccidono lesentinelle dell’ambiente

Pesticidi chimici utilizzati in agricoltura e la diffusione di un parassita e di un predatore hanno decimato gli sciami nel 2014. Al Padiglione Italia una sezione sugli insetti simbolo della biodiversità: senza di loro scomparirebbe il 35% dei prodotti agrari.

di Luca Zanini

<br />

MILANO – Un ronzio costante accompagnerà i visitatori del Padiglione Italia. Nell’Expò delle meraviglie, perfino gli insetti faranno la loro parte, con un prezioso carico di miele biodiversità. Perché il ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf) ha voluto dare spazio alla filiera dell’Apis mellifera. Apicoltori di tutta la penisola saranno a Milano per raccontare un’eccellenza che rende l’Italia unica al mondo: ben 30 varietà diverse di miele monoflora, cui si affiancano 7 «millefiori» che dalle Alpi alla macchia mediterranea sono così caratteristici da essere parificati ai monoflora. Non bastasse, il nostro Paese è considerato tra i più importanti allevatori di api regine. Due primati che possono aiutare il settore ad uscire dalla pesante crisi dell’ultimo biennio, con un 2014 segnato dal crollo della produzione (meno 50% in media, con punte del 60% di perdite) e un susseguirsi di episodi preoccupanti, come l’impennata di furti di arnie e interi apiari dalle Prealpi venete all’Appennino calabro.

Minaccia che pende sul futuro alimentare

Secondo la Fao 71 delle 100 colture più importanti a livello globale vengono impollinate dalle api e dagli altri insetti impollinatori, come mosche, farfalle e bombi. E ben il 35% della produzione di cibo a livello mondiale dipende dal lavoro di impollinazione. Se api e altri insetti continueranno a diminuire, potremmo presto non trovare più molti alimenti oggi presenti sulle nostre tavole. Più in generale, in un motinoraggio sullo stato della biodiversità presentato dal Wwf nel dicembre 2012, si rilevava come già tre anni fa fossero 176 le specie scomparse dal nostro Paese, mentre 791 sarebbero a rischio. All’Expo gli apicoltori presenteranno il loro progetto di tracciabilità he assegna un Codice QR ad ogni miele (consente di accedere con smartphone e tablet a schede multimediali: foto, video, notizie), grazie al quale il consumatore può conoscere il lavoro dell’apicoltore e i luoghi da cui provengono i nettari.

5 x 1000

volantino associazione

  Aiutaci a sostenere il nostro progetto di salvaguardia ambientale. DEVOLVI IL 5×1000 all’Associazione Turincity. È davvero semplice: – compila l’ apposita Sezione del Modello 730 oppure del Modello Unico – firma nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale…” – indica il codice fiscale dell’ Associazione: 97672820012 arriverò tardi – Ricordati anche ... Continua a leggere »

Riduzione di pesticidi in Italia

hqdefault

Il Dr. Lorenzo Furlan, manager del Settore di Ricerca Agraria presso Veneto Agricoltura, sperimenta e sviluppa pratiche agricole che permettono di ridurre l’uso di pesticidi, garantendo gli stessi livelli di produzione e mantenendo o aumentando la fertilità del suolo. Il suo lavoro dimostra che, per il mais, è possibile applicare metodi di gestione integrata dei parassiti (IPM) con una drastica ... Continua a leggere »

APIMELL EXPO 2015

 APIMELL EXPO 2105 Data Manifestazione: 24-25 ottobre 2015 Orario di svolgimento   sabato:  ore 9.00 – 18.30 domenica: ore 9.00 – 18.30 Ingresso a pagamento intero:   € 5.00 ridotto:  € 4.00 I cani possono entrare con guinzaglio e museruola.                                                     ... Continua a leggere »

I CUSTODE DELL’ APE ITALIANA

Cosa minaccia la genetica dell’ape italiana? E perché è così importante a livello planetario? Un web-documentario del CRA ci porta a scoprire quali sono gli strumenti per proteggere questa sottospecie di ape e il suo DNA. Continua a leggere »

Giornata FAI “Pedalata nel centro di Torino”

Domenica  22 Marzo giornata FAI  Pedalata nel centro di Torino   Ogni anno in marzo il Fondo Ambiente Italiano organizza la Giornata FAI di Primavera, con l’apertura straordinaria al pubblico e visite guidate a centinaia di siti di interesse culturale, artistico e ambientale. Dal 2004 la FIAB e il FAI collaborano per organizzare in tutta Italia escursioni in bicicletta ai luoghi dei monumenti aperti.Fiab Torino – Bici&Dintorni partecipa ... Continua a leggere »

AIUTACI A PROMUOVERE IL PROGETTO PER LE SCUOLE ELEMENTARI

logoapi1 copia

SALVIAMO LE API AIUTACI A PROMUOVERE IL PROGETTO LE API VANNO A SCUOLA   Turincity è un’associazione senza scopo di lucro iscritta presso il Registro Regionale delle associazioni di promozione sociale al n. 196/TO finalizzata a promuovere e favorire l’aggregazione sociale nell’intento di perseguire un’opera di tutela e salvaguardia del patrimonio ambientale. Al fine di offrire il proprio contributo attivo ha pertanto ... Continua a leggere »

Scroll To Top